Scuola media di Losone
Via Primore 13
6616 Losone

Tel. 091 786 98 11

Direzione e amministrazione

Direttore: Bixio Maniardi      Tel: 091 786 98 02

Vicedirettore: Uria Cerini      Tel: 091 786 98 01

Collaboratori di direzione: Chantal Montandon  -  Andreas Blum.  Tel: 091 786 98 01

Segreteria (orari d'apertura): Daniela Minoletti    Tel: 091 786 98 11

Custode: Stefano Canta.   Tel: 091 863 27 05

Biblioteca: Paolo Togni  Tel: 091 786 98 09

Breve film di presentazione della Scuola Media e la vista panoramica interattiva.

MEDIATICINO è un progetto scientifico condotto dall'Università della Svizzera Italiana (USI) in corso dal 2014, per il quale è prevista la conclusione nel 2019. Il progetto ha l’obiettivo di indagare l’impatto del consumo mediatico sul benessere e il rendimento scolastico degli allievi in Ticino durante il loro passaggio dall’età preadolescenziale (10 anni) all’età adolescenziale (15 anni).

movetia - il portale svizzero per scambi e mobilità

Cara allieva, caro allievo,
ti piacerebbe migliorare il tuo tedesco o il tuo francese? Le vacanze sono il momento ideale per progredire… 

Approfitta di uno scambio linguistico gratuito!

Grazie allo scambio, potrai:

Ogni anno (di solito verso la fine del mese di maggio ma a volte anche in altri periodi), l' Sezione dell'insegnamento medio del DECS organizza - in collaborazione con gli esperti per l'insegnamento - delle prove cantonali (scritte o orali), sottoposte a tutti gli allievi di un'annata del Cantone (o ad un loro campione rappresentativo).

Le prove sono organizzate con gli scopi e le modalità stabilite dall'art. 26 del Regolamento della Scuola Media.

Il periodo delle prove cantonali 2017-2018 è stato fissato tra il 22 ed il 24 maggio 2018.

Informazioni dettagliate sulle date, le materie e le classi coinvolte nel 2017-2018.

 

Il nostro istituto cerca di favorire un utilizzo consapevole e rispettoso delle apparecchiature elettroniche, telefoni cellulari in particolare, offrendo momenti di formazione nel corso del quadriennio di scuola media.

In passato sono stati rilevati abusi all’interno della scuola: dai “semplici” messaggini spediti durante le lezioni, alle registrazioni audio e video di docenti e/o allievi (che poi finiscono nella Rete), dalle sessioni di chat nei gabinetti in tempo di scuola, all’impiego durante le verifiche come bigino elettronico.

Per cercare di limitare queste derive, nella nostra sede vigono norme più restrittive riguardo il loro utilizzo:

Il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) – attraverso la Divisione della scuola – gestisce un sito dedicato al Concordato HarmoS.

Condividi contenuti